• acc_banner1
  • acc_banner2
  • acc_banner3

Regolamentazione Enac

Tutta la normativa, le circolari e le deroghe Enac è consultabile online in questa sezione

Leggi

Norme Europee

Regole EASA

Sezione dedicata alle direttive e norme europee emesse dalla Comunitá Europea ed Easa. .

Leggi

Ambiente

Sezione dedicata alla salvaguardia dell'ambiente e alla normativa vigente italiana ed europea.

Leggi

Missiva indirizzata ad ENAC con risposta del Ministero

Scritto da admin on . Postato in Alitalia, Blog Nessun Commento

logo_ACC_comunicati_stampa

 

Avv. Angelo Russo

00195 Roma – V.le delle Milizie, 38
Tel. 06.3729873 Fax 06.37527048
e.mail: an.rus@libero.it

Al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
    All’att.ne del Direttore Generale:
    Dr. Renato Poletti
    segreteria_dgata@mit.gov.it
    PEC: dg.ta@pec.mit.gov.it
Al Capo di Gabinetto: Dott. Mauro Bonaretti
     Ufficio di Gabinetto del Ministro
     Piazzale Porta Pia, 1 – 00198 Roma (RM)
     PEC: ufficio.gabinetto@pec.mit.gov.it

Oggetto: Vs missiva indirizzata ad ENAC prot. nr. 0004989-27/11/2015-Uscita

In nome e per conto del comitato Air Crew Committee, in persona del legale rappresentante pro tempore Roberto Valenti, il quale sottoscrive la presente per espresso mandato ed adesione, per chiedere a codesta Pubblica Amministrazione di predisporre un incontro, in occasione del quale si vorra  sottoporre alla Vostra cortese attenzione la questione che qui di seguito si rassegna.

In data 9 giugno u.s. e  stato notificato all’ENAC un atto di comunicazione stragiudiziale e contestuale diffida con il quale lo scrivente Comitato, tramite il sottoscritto legale, previa
descrizione della condotta tenuta da Alitalia dal 2009, che si pone in palese violazione della normativa dettata in materia di riposi del personale navigante sia al livello comunitario che
nazionale, diffidava l’ENAC, quale ente preposto al controllo ed alla vigilanza della Compagnia Aerea in materia di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori, di prendere posizione ed
eventualmente dei provvedimenti nei confronti della Compagnia aerea. Leggi Tutto

Denuncia relativa alle nuove divise

Scritto da admin on . Postato in Alitalia, Blog Nessun Commento

 

logo_ACC_comunicati_stampa

 

STUDIO LEGALE

Circonvallazione Trionfale n. 1 – 00195 Roma – Tel. 06.44246687 – 06.4403691 Fax 06.44252095
Avv. Claudio Giangiacomo Avv. Salvatore Sorbello
(Patrocinante in Cassazione) Avv. Marzia Guadagni
Avv. Alessandro Iannelli Avv. Marco Cavallone
Avv. Vincenzo Caponera
Spett.le Alitalia Sai S.P.A
Alitalia-sai.pec@legalmail.it
Spett.le ENAC
Alla c.a.Att.ne Responsabile Direz. Reg. Personale e Operazioni di volo
Dott. Marco Silanos
m.silanos@enac.gov.it
Ministero dei Trasporti Direz.gen.aerop .e trasp.aereo
pec: dg.ta@pec.mit.gov.it

Oggetto: questione relativa alle nuove divise

Si formula la presente in nome e per conto del Comitato ACC (Air Crew Committee), in persona del legale rappresentante nonché Presidente “ad interim”, che mi ha conferito espresso mandato al fine di denunciare il crescendo di misure e restrizioni adottate dall’ Azienda in tema di abbigliamento – accompagnate da pressanti richieste di adeguamento e dall’inasprimento dei provvedimenti adottati per le ipotesi di inosservanza.

Si richiamano di seguito i limiti entro cui il potere gerarchico e direttivo può legittimamente esplicarsi nel suddetto ambito. Leggi Tutto

Le Uniformi della discordia

Scritto da admin on . Postato in Alitalia, Blog, Editoriale Nessun Commento

HyperFocal: 0

Va bene, una divisa può anche non piacere. In fondo è un capo di abbigliamento. Nulla da eccepire sul rosso o sul verde di per sé, ma diciamocelo, insieme fanno a pugni. Certo, in natura sono presenti, spesso, nei peperoni, per esempio, nei pomodori, nei papaveri. Nei manufatti umani si trovano talvolta combinati, come nei semafori. O nelle decorazioni natalizie. E nella bandiera del nostro paese: sarà questo il richiamo allo stile italiano? Per il resto stenderei un velo pietoso, soprattutto sull’imposizione delle calze colorate a 70 denari (rosse o verdi, in contrasto col resto dell’uniforme). Le calze, destinate a essere indossate sempre, quindi anche nei piazzali aeroportuali nostrani con temperature estive che raggiungono e superano i 40°, hanno il difficile compito di massacrare esteticamente anche le gambe più belle. Figuriamoci cosa ne faranno di quelle che hanno subito 13 ore di volo oppure un numero imprecisato di decolli e atterraggi.

La povera Costanza, l’addetta social Alitalia, costretta a rispondere alle molte critiche sollevate sui social dal popolo della rete, al momento della rivelazione planetaria del nuovo look, ha avuto un gran da fare: per carità, alcuni hanno entusiasticamente approvato la novità, d’altronde la vecchia uniforme è in uso dal lontano ’98 e c’eravamo tutti un po’ stufati di vederla. Molti però hanno fatto notare che, colori a parte, riprende quella di Etihad. Bella scoperta: non è un caso, le menti che l’hanno partorita sono le stesse. E di certo la novità non ha entusiasmato chi la deve indossare. Soprattutto in volo. E soprattutto le donne.
Leggi Tutto

Normativa Contrattuale

Regole Aviazione Civile

Consulta la documentazione sulla normativa dei Contratti vigenti . .

Leggi

Corrispondenza

Questo sito é ancora IN COSTRUZIONE ci scusiamo per il disagio. Sará operativo il prima possibile.

Leggi

Editoriale

Editoriale di Francesco Strino.

Leggi

Contattaci

Telefono:
+39 (06) 3 8376 6284
+39 (06) 5 2563 9865

Indirizzo:
Via Amedeo Bocchi n.300, 00125 Roma - Italia

Disclaimer

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri.